Serie BAL VIA I PLAYOFF E LA VIRTUS KLEB RAGUSA IN GARA 1 CEDE SOLO NEL FINALE CON ANCONA

Maggio 15, 2022

Si alza il sipario sui playoff e la Virtus Kleb Ragusa apre le danze per gara 1 dei quarti di finale ospitando la Luciana Mosconi Ancona. Ragusa impatta bene il match, volando sul 12-5 grazie alle conclusioni dalla lunga distanza. Ancona reagisce e ritrova la parità al primo gong, per poi provare l’affondo in avvio di secondo periodo. I padroni di casa rimangono in scia grazie a Picarelli e Sorrentino ed il botta e risposta prosegue anche nella terza frazione di gioco (14-14). Negli ultimi 10’ Ancona sale in cattedra, concede solo 8 punti ai padroni di casa e dilaga nel finale.

Nel primo periodo le due squadre si sfidano dalla lunga distanza. Sono 6 le triple (su 13) per la Virtus Kleb Ragusa, 4 (su 10) quelle piazzate dagli ospiti. Apre Chessari, immediatamente seguito da Giombini, per uno spalla a spalla sul filo dell’equilibrio confermato alla prima sirena da Cacace che, approfittando della palla persa degli iblei, mette comodamente il 18-18.

Da Campo prova a variare lo spartito e buca la rocciosa difesa bianconeroverde per le vie centrali ma l’inerzia del match rimbalza ancora da una parte all’altra (29-29 al 17’). Negli ultimi 3’ del primo tempo Ancona prova a scappare trainata da Panzini e Pozzetti. I ragazzi di Coen arrivano sul +6 (29-35) per poi subire la reazione dei siciliani che, con Rotondo e Chessari, tornano ad un possesso di distanza. La pesante tripla ancora di Panzini, sul recupero di Pozzetti, chiude la seconda frazione di gioco.

Al rientro dalla pausa lunga il Campetto Basket affonda un nuovo break: Panzini ha la mano caldissima e centra due triple consecutive (40-49 al 24’). I ritmi del match salgono, i padroni di casa stringono le maglie difensive e ritornano sotto grazie al contro break firmato Picarelli, Rotondo e Simon (47-49). L’inerzia cambia ancora con la tripla di Minoli che chiude il terzo periodo.

Cacace porta a 7 la distanza tra le due squadre mentre i ragusani perdono lucidità sottocanestro e si intestardiscono sul tiro da lontano, senza successo. Sorrentino dalla media prova a scuotere i suoi, ma non basta. Ancona colpisce con Minoli, Cacace, Panzini e Pozzetti mentre l’attacco Virtussino si ferma ad appena 8  punti nel quarto.

 

«Intanto voglio fare i complimenti ad Ancona – commenta a caldo coach Bocchino – per essere riuscita a prendersi gara 1. È stata una partita esplosiva con ritmi serratissimi. Siamo riusciti all’inizio a prendere distanza ma sul lungo periodo non siamo stati determinati a mantenerlo. E così gli anconetani ne hanno approfittato piazzando un break che hanno saputo gestire al meglio. Adesso dobbiamo resettare tutto velocemente e prepararci per il prossimo incontro di martedì. Non possiamo permetterci di sbagliare, dovremmo essere più lucidi e incisivi».

 

VIRTUS KLEB RAGUSA – LUCIANA MOSCONI ANCONA: 55 – 67

Parziali: 18-18; 33-38; 47-52

 

VIRTUS KLEB RAGUSA

Chessari 8, Rotondo 8, Da Campo 8, Simon 10, Festinese ne, Sorrentino 11, Salafia ne, Canzonieri, Stefanini 3, Incremona ne, Picarelli 13, Ianelli.

Coach Bocchino

 

LUCIANA MOSCONI ANCONA

Minoli 10, Panzini 13, Centanni 2, Quarisa 3, Aguzzoli, Czoska 2, Cacace 13, Giombini 10, Pozzetti 14, Anibaldi.

Coach Coen

 

 

Arbitri: Gallo – Secchieri

 

 

Piero Burrugano

Ufficio Stampa Virtus Kleb Ragusa

https://www.virtusklebragusa.it/wp-content/uploads/2020/12/logo-virtus-kleb-POSITIVO-SMALL.png

DATI AZIENDALI

VIRTUS KLEB RAGUSA S.S.D. a R.L.
via Zama C/O Pala Padua, Ragusa

capitale sociale 10.000,00 i.v.
Registro imprese di Ragusa
PI: 01742760885
CF: 92003880884

CONTATTI

Pec: virtusklebragusa@pec.it
Email: segreteria@virtusklebragusa.it

Email FIP: 008983@spes.fip.it

LINKS UTILI

https://www.virtusklebragusa.it/wp-content/uploads/2020/12/lnp-negativo.png