Serie BORLANDINA FA SUO IL DERBY DI RECUPERO CONTRO LA VIRTUS RAGUSA

Dicembre 14, 2022

Primo possesso Orlandina che fa spendere un buon fallo agli iblei, schierati con una buona difesa a zona, ma nonostante ciò, i primi 4 punti sono della squadra locale. falli subiti e palle recuperate, ma il canestro sembra sputare fuori ogni tiro dei ragazzi di coach Bocchino e il tabellone segna 7-0. Viola la retina Gaetano che mette i i primi 2 punti per Ragusa, e poi altri 2 serviti su un ottimo assist di Cassar. Vecerina subisce fallo sul canestro, ma fallisce nel tentativo di portare a 3 punti il suo attacco. Matteo Zanetti realizza dalla lunetta, ma Sandri punisce con la Virtus con un tiro dall‘arco. Ragusa, lucida ed efficace in difesa, si mostra imprecisa in attacco e si resta inchiodati a soli 6 punti, nonostante siano trascorsi i primi 5 minuti di gioco.Un problema tecnico concede una piccola sospensione in cui coach Bocchino può parlare ai suoi. Capo d’Orlando ispirata da 3 punti, con più un recupero e un contropiede realizza il massimo vantaggio 19-6. coach Bocchino necessità di altro tempo per recuperare questa emorragia di punti. Palle perse e recuperi da entrambe le squadre, ma il canestro della Virtus non si muove. Gaetano penetra e aggiunge due punti al tabellino, riuscendo a sbloccare i suoi che approfittano del blackout di Capo d’Orlando e recuperano in parte lo svantaggio. Il primo quarto si chiude con un 19-13 per la squadra di casa.

La Virtus lotta ai rimbalzi, ma dall’arco nessuno segna; siamo ora a 0/11 sui tiri da tre. I primi 2 punti sono di Triassi che sblocca il risultato dopo 1 minuto e mezzo e poi, grazie ad un contropiede ed un fallo subito, sempre Triassi segna i due liberi. Festinese lascia gli spettatori a bocca aperta con un gran tiro in allontanamento, e riesce a farsi valere anche nel rimbalzo difensivo, consentendo a Gaetano un viaggio dalla lunetta in cui realizza 1/2.  Siamo 22 a 16. Seguono due attacchi al ferro, uno di Sandri e l’altro di Ianelli,  che segna i suoi primi due punti e tiene la squadra a solo 6 lunghezze di distacco. Non riescono però i ragusani ad accorciare le distanze e Vecerina e poi Passera portano CdO al vantaggio in doppia cifra. Ragusa continua a non riuscire a violare la retina ma i padroni di casa non ne approfittano, rimanendo il punteggio invariato fino a quando Klanskis mette una bomba per i suoi; time out obbligatorio per ragusa sotto di 13. Ianelli esce fuori con un buon tiro da 3 punti mentre Gaetano si contraddistingue per tenacia al rimbalzo, e precisione in attacco. La virtus sembra prendere fiducia e Cassar si muove bene sotto canestro guadagnandosi 2 tiri liberi che con la sua mano educata, segna facilmente consentendo a Ragusa di portare punti al proprio tabellino con un secondo quarto che segna 33-27.

Il secondo tempo vede un parziale di 8-0 , con Ragusa poco compatta in difesa e completamente assente in attacco. Coach Bocchino richiama i suoi in panchina, perché siamo al massimo distacco a favore dei padroni di casa, 41-27.

Gaetano continua a restare il più lucido fra i suoi e mette dentro 3 punti. Ragusa non riesce tuttavia a trovare continuità di gioco mentre Vecerina beffa la difesa avversaria e  fa raggiungere ai suoi il +14. Anche Simon mette dentro una bomba mentre Zanetti con un buon movimento , segna altri 2 punti. Ragusa blocca L emorragia di punti e comincia a ricucire il divario, affidandosi alla mano di Cassar. Il terzo quarto termina con due tiri dalla lunetta, realizzati entrambi da un ottimo Vecerina che ha subito fallo da Simon. Siamo 52-44.

L’inizio del quarto e ultimo

Periodo dice poco per entrambe le squadre che rimangono alla stessa distanza punti per tutti i primi 4 minuti dell’ultimo quarto di gioco. Capo d orlando però, grazie alla possibilità di ruotare maggiormente i suoi giocatori, è più fresca e allunga il passo con due buoni tiri dall area di Sandri e un Assist per Vecerina. Siamo adesso sotto di 15, 65-50. I ragazzi di coach Bocchino accusano stanchezza in difesa, concedendo ancora qualche punto all’avversario. Ricuce parzialmente lo strappo Simon, prima con un tiro da 2 e poi con uno da 3, e la partita si chiude con un  69-57, registrando una bassissima percentuale ai tiri da parte dei ragazzi di coach Bocchino, che si sono spesi bene in difesa finché non è subentrata la stanchezza.

Parziali: 19-13; 14-14; 19-17; 17-13

Infodrive Capo d’Orlando

Simone Vecerina 21 (6/12, 1/3), Daniele Sandri 11 (4/8, 1/2), Marco Passera 10 (3/4, 1/2), Patrick Baldassarre 10 (4/8, 0/4), Matteo Lagana 5 (0/1, 1/4), Daniele Okereke 3 (1/3, 0/0), Ricards Klanskis 3 (0/1, 1/3), Thomas Binelli 3 (0/0, 1/2), Alberto Triassi 3 (1/1, 0/1), Samuele Telesca 0 (0/1, 0/0), Andrea Collovì 0 (0/0, 0/0), Gabriele Pizzurro 0 (0/0, 0/1)

Virtus Ragusa

Franco Gaetano 18 (7/11, 1/5), Simon Ugochukwu andrew 13 (1/3, 3/9), Kurt Cassar 10 (3/7, 0/2), Giovanni Ianelli 6 (1/4, 1/8), Matteo Zanetti 5 (1/5, 0/2), Vincenzo Festinese 2 (1/4, 0/0), Giovanni Tumino 0 (0/0, 0/0), Filippo Valenti 0 (0/0, 0/0), Edoardo Santacroce 0 (0/0, 0/0)

Virtus Ragusa

http://www.virtusklebragusa.it/wp-content/uploads/2020/12/logo-virtus-kleb-POSITIVO-SMALL.png

DATI AZIENDALI

VIRTUS KLEB RAGUSA S.S.D. a R.L.
via Zama C/O Pala Padua, Ragusa

capitale sociale 10.000,00 i.v.
Registro imprese di Ragusa
PI: 01742760885
CF: 92003880884

CONTATTI

Pec: virtusklebragusa@pec.it
Email: segreteria@virtusklebragusa.it

Email FIP: 008983@spes.fip.it

LINKS UTILI

http://www.virtusklebragusa.it/wp-content/uploads/2020/12/lnp-negativo.png